Scopa - il Gioco di Carte Più Popolare in Italia

Home » Scopa – il Gioco di Carte Più Popolare in Italia
scopa gioco online

Scopa è il gioco più famoso e più giocato in Italia ed è senz’altro un gioco di carte molto divertente. Può essere facile da imparare ma è proprio difficile diventare un vero professionista.

Si gioca con il mazzo di carte italiane di 40 carte. Tradizionalmente si gioca con il mazzo di carte napoletano. I semi delle carte sono come segue: Coppe, Denari, Spade e Bastoni. Ogni carta ha il proprio valore facciale, il Fante vale 8 punti, Il Cavallo vale 9 punti e il Re vale 10 punti. Lo scopo del gioco è di ottenere più punti per te o la tua squadra.

Alla fine di una mano le squadre riesaminano le carte prese. Per ciascuna delle condizioni elencate di seguito, la squadra che la soddisfi ottiene 1 punto:

  • Prendere più della metà di tutte le carte (21+) – 1 punto;nessun se le carte sono 20-20.
  • Ottenere più della metà delle carte del seme di monete (6+) – 1 punto; nessuno se le carte sono 5-5.
  • Prendere il Sette di denari (Settebello) – 1 punto.
  • Avere la Primiera (le carte con il valore più alto) – 1 punto.

E in realtà perchè si chiama Scopa?!

La prima spiegazione perchè c’è un punteggio molto importante che si chiama Scopa, e lo scopo è di ottenere più Scope, cioè ripulire il tavolo da tutte le carte su di esso presenti. Se prendi tutte le carte sul tavolo con una carta sola fai Scopa.

Nel passato il gioco Scopa andava di moda nella città di Napoli il XVIII secolo. Questo affascinante passatempo era molto praticato nel Quattrocento nella zona del porto di Napoli, dove pirati e pescatori si fermavano a giocarsi i bottini conquistati nei vari assalti alle navi mercantili.

Si usava sin dall’inizio il mazzo di carte napoletano formato da spade, denari, coppe e bastoni. Questo spiega il fatto perchè le carte napoletane sono quelle più diffuse.

gioca gioco scopa

Le diverse varianti del gioco Scopa

  1. Asso piglia tutto
  2. Se viene utilizzata questa regola se hai un Asso, quella carta si prende tutto quello che c’è sul tavolo ma questa “presa” non viene considerata come scopa e non ottieni 1 punto per aver preso tutte le carte.

  3. Cirulla
  4. In questa variante il mazziere pone 4 carte con la faccia esposta sul tavolo e se la somma di queste quattro carte dà esattamente 15 o 30 il mazziere le raccoglie e guadagna rispettivamente 1 e 2 scope.

  5. Bugiarda
  6. Nella Scopa Bugiarda nel caso la carta venisse nascosta e l’altro giocatore dubitasse del valore dichiarato da chi l’ha calata, egli può chiedere che la carta gli venga mostrata. A questo punto ci sono due varianti:

    • Se la carta corrisponde al valore dichiarato lui tiene le carte raccolte e segna il totale delle carte della presa;
    • Se la carta è invece “bugiarda” ovvero non e uguale al valore dichiarato l’avversario segna il totale delle carte della presa.
  7. Rubamazzo
  8. Ogni giocatore nel rispettivo turno può prendere esclusivamente una carta dello stesso valore dal tavolo (ad es. se in mano ha un cavallo, dal tavolo potrà prendere solo un cavallo, e non ad esempio un 7 ed un 2). Ogni volta che viene effettuata una presa il giocatore deve tenere scoperta l’ultima carta del proprio mazzo e se l’avversario ne ha una dello stesso valore in mano può “rubare” il suo mazzo.

  9. Scopone
  10. Lo Scopone assomiglia a Scopa ma può essere differenziato dalla Scopa per diversi motivi

    • si gioca solamente in quattro a coppie di due
    • non si distribuiscono tre carte a volta come nella Scopa, ma si danno subito nove carte a testa e se ne lasciano quattro in tavola (una variante, detta “scopone scientifico”, prevede di distribuire dieci carte a testa senza metterne nessuna in tavola)
    • se in tavola ci sono tre o quattro Re, si rimescolano di nuovo le carte e si distribuiscono un’altra volta, altrimenti non si può fare scopa.
  11. Sbarazzina
  12. La sbarazzina è un tipo di scopa che si gioca molto in Emilia e che fa parte del gruppo delle “Scope d’assi”. Assomiglia molto ad Asso Piglia Tutto. in questa variante, gli assi svolgono un ruolo particolare: se si gioca una di tali carte si ha il diritto di prendere tutte le carte che si trovano, scoperte, sul tavolo. Questa presa non conta per fatta scopa. L’obiettivo del gioco è di ottenere 41 punti.

Strategie per vincere

Le strategie per vincere il gioco sono vari ma bisogna tenere conto di tutte quando si gioca.

La prima regola generale da osservare è quella di cercare di non consentire all’avversario a fare scopa. Per essere sicuro di questo il giocatore deve evitare di lasciare sul tavolo carte per un valore totale minore o uguale a 10. Questo si può ottenere giocando carte di valore alto (fante, cavallo o re).

La seconda: nel corso del gioco è molto importante ricordare quali carte sono già passate, ovvero sapere di contare le carte e cercare di intuire quali carte possano o non possano essere nella mano dell’avversario.

A questo punto i giocatori possono valutare se la giocata che vorrebbero fare è rischiosa o meno e lasciare con sicurezza sul tavolo anche un valore di 10 o minore, se sanno che in quel momento l’avversario che gioca dopo di loro non può avere una carta di valore corrispondente che gli permetta di fare scopa.

La terza: nel gioco a coppie, spesso i giocatori segnalano il possesso di una determinata carta al proprio compagno, giocando un’altra carta dello stesso valore o componendo con più carte il valore desiderato.

Per esempio, se sul tavolo ci sono le tre e il giocatore desidera far sapere al compagno di avere il settebello o un qualsiasi sette, può giocare un quattro. Ovviamente va tenuto conto che questi segnali sono comprensibili anche dagli avversari e possono quindi volgere a proprio sfavore. Ma talvolta si deve proprio rischiare per provare a vincere.

L’ultima ma molto importante regola da seguire è quella di prendere le carte importanti nel gioco, e di non dare l’occasione agli avversari di prenderle. Tali carte sono il Settebello , l’asso, le carte dei denari e i sette e i sei che sono importanti per il calcolo finale della Primiera.

 

La Scopa e il Gioco online durante il distanziamento sociale

gioca gioco scopa

Ricordate le serate in famiglia passate insieme giocando a carte? Che gioia era riunirci e divertirci con un gioco così bello come La Scopa tradizionale italiana. Un gioco così vivace , così colorite e interessante.

Un gioco adatto per qualsiasi età che è pure molto bello per i bambini perché gli insegna a fare semplici calcoli matematici e fare attenzione ai dettagli. Perchè i giochi di carte mettono in pratica strategie e ragionamenti solleticando l’ingegno di tutti, soprattutto dei bambini.

Negli ultimi tempi con il distanziamento sociale ci siamo trovati di fronte a una singola opzione ovvero metterci in contatto con le persone più care via online. A questo punto VIP Games è apparsa e per pochi giorni addirittura ore ha preso piede in molte famiglie italiane.

I genitori potevano giocare con i figli lontani, gli amici potevano giocare insieme facendo giochi personalizzati a 4 o a 2, gli amanti potevano comunicare tra di loro attraverso l’app mandando foto e emojis. Chi si sentiva solo poteva sempre trovare amico nella piattaforma sociale. E per i giocatori accaniti si organizzavano pure Tornei e non all’ultimo posto Scopa multiplayer è diventata un’ossessione per molti.

La Scopa multiplayer di VIP Games ha riunito gli italiani da tutte le parte italiane e tutti si divertivano insieme, sono nati amicizie vere, alcuni hanno imparato per la prima volta come giocare a Scopa, ci sono stati pure stranieri che si sono innamorati nel gioco. E tutti insieme ogni giorno, ogni serata si divertivano giocando fino alle prime ore.

Sin dall’inizio hanno spiccato i giocatori più bravi di Scopa che hanno scalato la classifica e con cui tutti volevano giocare in copia. Ci si giocava e ci divertiva ben 24 ore su 24 ore. Tutti insieme sono diventati una granda famiglia riunita solo e unicamente per l’ amore per la Scopa.

E anche dopo la quarantena sono rimasti giocatori accaniti e amici tra di loro. La vita continua anche dopo il distanziamento sociale, tutto è cambiato un po’ ma una cosa è rimasta la stessa Scopa multiplayer di VIP Games e la sua comunità amichevole.

Perché che male c’è condividere lo stesso amore per lo stesso gioco in una piattaforma di gioco sociale?!

Se ti registri su VIP Games troverai tante funzionalità sorprendenti come chat privata, profilo personalizzato, emojis e tanti altri. VIP Games è una piattaforma sociale che collega persone di 4 continenti. Puoi creare giochi personalizzati a tuo gusto e inviare vari regali animati. Scopa multiplayer si gioca a 2 o a 4.

Oltre al gioco Scopa gratis puoi comunicare con persone di tutta Italia e non solo. Ricorda anche che il gioco si può giocare su computer, smartphone e tablet e ha il servizio di supporto in italiano.

Ti aspettiamo, scarica adesso gratis Scopa multiplayer di VIP Games e immergiti in un’atmosfera piena di divertimento.